La parola stress è molto usata nelle conversazioni di tutti i giorni. In realtà non connota sempre qualcosa di negativo perchè esiste anche uno stress “buono”. Ma quando invece non è così, cosa possiamo fare per combattere lo stress? Ecco qualche consiglio dalla psicologia.

“Oggi sono molto stressato”, “Non ce la faccio più, al lavoro mi stressano troppo” o ancora “è stata una settimana davvero stressante”: sono tutte espressioni che fanno spesso parte delle conversazioni con amici e parenti.

Ma cos’è lo stress? In che modo lo possiamo definire? Esiste anche uno stress “buono”?

Possiamo definire lo stress come una risposta psicofisica ad eventi stressanti che possono essere di varia natura (sociali, emotivi o cognitivi) e che le persone percepiscono come eccessive.

Come si può dedurre da questa definizione le tipologie di risposte sono molto soggettive e non tutti reagiscono allo stesso modo ai cosiddetti stressor (ovvero gli eventi stressanti).

Ci sono però alcuni di questi eventi che sono ritenuti stressanti per la maggior parte delle persone come quelli legati a fattori ambientali come il freddo e caldo eccessivo, o gli effetti legati all’abuso di sostanze stupefacenti o d’alcool.

Un’altra distinzione da fare è legata allo stress “buono” e quello invece “cattivo”.

(altro…)

La psicologa e life coach americana Suzanne Gelb parte da una provocazione e dice: “tu hai lo stesso numero di ore in una giornata di Beyoncé” e si domanda cosa renda le persone di successo, persone di successo! Scopriamolo in questo post.

 

Beyoncè come esempio di super achiever. Successo.

Tempo! Tempo! Tempo! Forse è per molti il bene più prezioso. Un bene molto facile da perdere ed impossibile da acquistare. Spesso il problema di chi non ha abbastanza tempo e ne vorrebbe di più, per essere produttivo e forse quindi più soddisfatto, è legato a come lo gestisce.

La dott.ssa Gelb, dalla sua pluriennale attività con quelli che vengono chiamati super achiever (persone molto efficienti), stila un vademecum con consigli preziosi per ottimizzare il proprio tempo e rendere le proprie attività e la propria giornata più produttiva.



Vediamo quali sono quindi i primi due consigli utili per iniziare la scalata al successo personale.

(altro…)