Solo 2 minuti di Lettura

La psicologa e life coach americana Suzanne Gelb parte da una provocazione e dice: “tu hai lo stesso numero di ore in una giornata di Beyoncé” e si domanda cosa renda le persone di successo, persone di successo! Scopriamolo in questo post.

 

Beyoncè come esempio di super achiever. Successo.

Tempo! Tempo! Tempo! Forse è per molti il bene più prezioso. Un bene molto facile da perdere ed impossibile da acquistare. Spesso il problema di chi non ha abbastanza tempo e ne vorrebbe di più, per essere produttivo e forse quindi più soddisfatto, è legato a come lo gestisce.

La dott.ssa Gelb, dalla sua pluriennale attività con quelli che vengono chiamati super achiever (persone molto efficienti), stila un vademecum con consigli preziosi per ottimizzare il proprio tempo e rendere le proprie attività e la propria giornata più produttiva.



Vediamo quali sono quindi i primi due consigli utili per iniziare la scalata al successo personale.

Immersione totale

Quando in televisione vediamo i grandi atleti impegnati in competizioni importanti, la cosa che notiamo è il loro alto grado di concentrazione. Nulla li distrae. Quando facciamo un’attività, proviamo ad immergerci completamente in questa attività.Flow.jpg

Partecipiamo con tutto noi stessi. 

In psicologia viene chiamato flow e corrisponde ad un’esperienza psicologica di completo assorbimento nella realizzazione di una determinata performance con un adeguato livello di ingaggio.

Uno degli effetti dello stato di flow è per esempio la diversa percezione del tempo.

Detta in una formula: capacità adeguate per compiti sufficientemente stimolanti. Se il compito è troppo facile, le nostre capacità sono “eccedenti” e ci annoiamo. Se la sfida è troppo ardua, allora potremmo sentirci frustrati e non all’altezza del compito.

Josh Pais, trainer di successo per star, public speaker e intrattenitori, raccomanda di dirsi “Sono tornato!” ogni qual volta sentiamo che qualcosa star per distrarci o la nostra mente si distoglie dal nostro compito.

Una cosa alla volta

Ormai è diventato quasi normale essere letteralmente bombardati da stimoli e sollecitazioni dell’ambiente.

Spesso è la tecnologia ad essere così pervasiva; mentre stiamo scrivendo o facendo una telefonata, possiamo ricevere contemporaneamente un messaggio su un social network che ci chiede di organizzare una cena, o una mail con la pubblicità di un’offerta imperdibile.

Va detto che la tecnologia ha comunque, come ricorda la mia collega Laura Fasano, anche aspetti molto positivi (per sapere quali date un occhio al suo blog).multitasking

Anche se vorremmo essere multitasking ed ogni giorno cerchiamo di esserlo, la mente umana è fatta per un compito alla volta, un compito alla volta! 

Non solo, quando ci impegniamo in più attività contemporaneamente ecco quali possono essere gli effetti negativi:

  1. Perdiamo di vista il nostro obiettivo principale

  2. Aumentiamo la probabilità di commettere degli errori

  3. Prolunghiamo il tempo necessario per portare a termine il nostro compito.

Quindi via il cellulare anche a costo di chiuderlo in un cassetto.

Possiamo fare altro? Come gestire al meglio tutti gli impegni e raggiungere i nostri obiettivi?



Fonti:

[1] – [2] – [3]

Qui sotto gli articoli più letti dai visitatori di questo blog. Dai un'occhiata anche tu!

Come la musica può cambiare la nostra vita
Visto 319
La musica accompagna tutti i giorni della nostra vita: in macchina, in casa. Le melodie delle canzoni e loro parole sono davvero stimoli onnipresenti....
Metodo Feuerstein per l’apprendimento: non è mai troppo tardi per imparare
Visto 571
Un post per raccontare la storia di uno dei più grandi pedagogisti dell'ultimo secolo e del suo metodo di insegnamento. L'apprendimento diventa un f...
Domande giuste per iniziare a cambiare? Eccone 4 da farsi subito
Visto 420
Iniziare un cambiamento personale non è una strada semplice. Quando dubbi, dilemmi ci interrogano o addirittura ci tormentano, il bisogno di dare risp...
4 Consigli per affrontare i Sensi di Colpa
Visto 173
Il cosiddetto senso di colpa è un'emozione complessa che tutti nella vita, chi più chi meno, abbiamo provato. Ecco qualche piccolo consiglio per front...

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

2 thoughts on “Il successo a portata di mano. Chi sono i super achiever? (#1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *